SS Thistlegorm

Il Thistlegorm e’ uno dei relitti di Sharm El Sheikh piu’ famosi al mondo. Il sito e’ situato nel Golfo di Suez a circa due ore di navigazione dopo il parco marino di Ras Mohammed.relitti di Sharm El Sheikh Thistlegorm

Il Thistlegorm fu costruito nel 1940, nave da rifornimento militare che all’alba del 6 Ottobre 1941 fu silurata da un bombardiere tedesco e affondo’ nelle acque di Shaa’b Ali nel golfo di Suez ad una profindita’ di 30 metri.

Il relitto del Thistlegorm fu scoperto agli inizi deli anni ’50 da Jacques Cousteau e tenuto segreto fino agli anni ’90, il Thistlegorm divenne poi una delle immersioni su relitto piu’ famosa al mondo.

Lo scafo e’ aperto permettendo un’accesso facile alle stive, la nave trasportava munizioni, motociclette, furgoni, parti di aeroplani, nonché materiale destinato ai soldati come stivali.

Il sito di immersione e’ esposto a venti direzionali e a forti correnti soprattutto durante la discesa. E’ per queste condizioni e per la profondita’ del sito, 30 metri, che si raccomanda un brevetto di livello avanzato ed un minimo di 20 immersioni certificate.

L’uscita al relitto del Thistlegorm inizia al mattino presto, circa le 5:00 con rientro al porto nel pomeriggio attorno le 16:00.

  • Si richiede un’immersione di orientamento dalla spiaggia o dalla barca in un sito locale prima delle immersioni ai relitti di Sharm El Sheikh.

SS Dunraven

Costruita nel 1873 completamente in legno, la nave Dunraven trasportava cotone e spezie provenienti dall’India. Fonti dell’epoca riportano che la collisione con la barriera corrallina avvenne a causa di un errore di navigazione. Alcuni narrano che a causa di una lite a bordo la nave urto’ la barriera corallina di Shaa’b Mahmoud incendiandosi e affondando capovolta ad una profondita’ di 30 metri.Relitti di Sharm El Sheikh Dunraven

Scoperto nel 1977 il Dunraven e’ uno dei relitti di Sharm El Sheikh di piu’ facile accesso, grazie anche alla sua posizione capovolta.

Entrando dalla prua si incontrano branchi di Pesci Vetro e gruppi di Pesci Pipistrello. L’esterno e l’interno del relitto sono completamente ricoperti di coralli. Del carico ormai nulla e’ rimasto, sono presenti resti di caldaie e parti di motore.

Uscendo dal relitto l’immersione continua sul sito di Beacon Rock, un muro di corallo famoso per i tantissimi pesci Pietra.

SS Million Hope

Il Million Hope era una nave Giapponese costruita nel 1972 lunga 170 metri e larga 25 metri, trasportava barili di potassio e fosfati. Relitti di Sharm El Sheikh Millionhope

Il Million Hope e’ il piu’ grande relitto del Mar Rosso. Il 20 Giugno 1996 la nave attraversando lo Stretto di Tiran si incaglio’ sulla barriera corallina a causa di un incendio incontrollabile a bordo. L’equipaggio al completo fu tratto in salvo.

L’immersione inizia nella parte esterna dello scafo dove troviamo tantissimi Nudibranchi. Sorvolando i ponti si incontrano molti pesci Coccodrillo. Le stanze dell’equipaggio sono aperte e alcune visitabili. L’officina di bordo e’ ancora intatta, troverete il tornio e tutti gli attrezzi da lavoro. La profondità del relitto e’ tra 6 e 20 metri.

 

Informazione: Le immersioni ai relitti di Sharm El Sheikh sono soggette a supplemento:

  • Thistlegorm Euro 85
  • Dunraven Euro 25
  • Million Hope Euro 20
  • Si richiede un’immersione di orientamento dalla spiaggia o dalla barca in un sito locale prima delle immersioni ai relitti di Sharm El Sheikh.