Siti di immersione - Sharm Scuba Service by Sprindiving Diving Center Italiano

Le migliori immersioni di Sharm el Sheikh con lo stile italiano. Immersioni e Pacchetti per Subacquei, Corsi e subacquea Tecnica in Mar Rosso. Immersioni a Sharm el Sheikh, Mar Rosso, Dahab, Stretto di Tiran, Parco Nazionale Ras Mohamed, Thistlegorm. Prenota adesso le migliori immersioni in Mar Rosso http://www.sharmscubaservice.com

Canyon

Lasciandoci una piccola laguna alle spalle, dopo pochi minuti di immersione intorno ai 15 metri, troviamo il famoso Canyon.Il Canyon è la più bella e suggestiva immersione a Dahab, uno dei pochi accessibili a tutti i subacquei ricreativi.E’ possibile svolgere questa immersione in vari modi in quanto ci sono diversi ingressi a diverse profondità.Entrare all’ interno di questa grotta subacquea ci fa scoprire uno scenario unico, i giochi di luce e delle bolle rendono questa immersione indimenticabile. I Pesci Vetro e i Pesci Leone contornano le pareti nuotando indisturbati.La corrente generalmente assente all’ interno della grotta dà la possibilità di godere a pieno questa immersione.Questo sito è consigliato a subacquei avanzati e assolutamente da non perdere per i subacquei tecnici.

Blue Hole

Famoso per gli allenamenti e i campionati di apnea il Blue Hole è un immersione raccomandata a subacquei tecnici (trimix) in quanto la bellezza di questa immersione è ammirabile a circa 60 metri, dove un 'Arco' lo collega al mare aperto.Il passaggio lungo circa 26 metri potrebbe essere soggetto a correnti contrarie molto forti, motivo per il quale pianifichiamo questa immersione solo con subacquei tecnici esperti.

Bells

A pochi metri dal Blue Hole troviamo The Bells, un’ altra delle immersioni a Dahab con facile accesso. L’immersione inizia da una piccola insenatura in riva al mare.Alla profondità di 25 metri troviamo un Arco accessibile a tutti i subacquei avanzati.immersionia dahab the bells Piccole insenature e formazioni di corallo uniche che possiamo trovare solo a Dahab, sono la caratteristica di questo sito.La corrente generalmente a favore ci accompagna durante tutta l’immersione terminando sulla ”sella” del Blue Hole. La sosta di sicurezza viene effettuata all’interno del Blue Hole dove una comoda scaletta ci aiuterà ad uscire dall’acqua.

Woodhouse

Il sito di immersione di Woodhouse Reef si trova fra Thomas e Jackson. Particolare per la sua forma lunga e stretta Woodhouse Reef è una di quelle immersioni da non perdere durante la vostra vacanza subacquea a Sharm el Sheikh.Pareti piene di colori, Alcionarie, Pesci Pagliaccio e per gli amanti del ”piccolo” non è difficile trovare i famosi Nudibranco. Un punto strategico per il passaggio di pesci pelagici come Squali Martello, Squali Pinna Bianca, grandi Tonni e Aquile di Mare.La corrente è generalmente moderata dando la possibilità di godersi al pieno le pareti di questo sito di immersione.

Thomas

Il sito di immersione di Thomas Reef e’ il secondo che si incontra nello Stretto di Tiran. Famoso per i suoi Canyon e’ un immersione diversa da tutte le altre. Situato fra il sito di immersione di Gordon e Woodhouse, Thomas Reef è il più piccolo dei 4 siti di immersione, ma probabilmente il più interessante e ricco di vita. La corrente in questo sito di immersione potrebbe essere molto forte e con cambi di direzione imprevedibili.Questa immersione e’ solitamente effettuata in ”corrente” e scendendo gradualmente potremo osservare la vita rigogliosa tipica di questa immersione. Pesci Pagliaccio con i loro anemoni, Pesci palla, Pesci farfalla, grandi Murene, Alcionari multicolori con il corpo rigonfio d’acqua, Madrepore e grandi ventagli di Gorgonie.La particolarità di questo sito di immersione sono i famosi Archi di Thomas. Il primo arco inizia a circa 35 metri e l’ultimo dei tre archi lo troviamo a circa 90 metri.Consigliamo questa parte del sito di immersione a tutti gli appassionati di ”immersioni profonde” e tutti i subacquei tecnici.

Gordon

L’unico sito di immersione dello Stretto di Tiran dove possiamo trovare un fondale sabbioso di pochi metri, adatto anche per lo Snorkelling. Nel lato meridionale, questo sito di immersione è circondato da un pianoro sabbioso che degrada da circa 3 metri fino a 20-22 metri. Proseguendo l’immersione si incontra una parete quasi verticale dove non è difficile incontrare pesci pelagici come Squali Pinna Bianca, Squali Grigi, e le famose Tartarughe Verdi.Il sito di immersione di Gordon Reef eèfacilmente riconoscibile per la presenza del relitto della nave mercantile Louilla, incagliatasi alla fine degli anni 90′, con la chiglia praticamente fuori dall’acqua è ormai in bilico sull’abisso.Gordon Reef è un sito di immersione adatto a tutti i subacquei di qualsiasi livello, è un ottimo punto di immersione per gli appassionati di fotografia subacquea, in quanto la corrente e le condizioni di visibilità e luce sono delle migliori in tutto l’arco dell’anno.

Jackson

Il sito di immersione di Jackson Reef è situato nella parte più a nord dello Stretto di Tiran. La punta nord del sito si distingue facilmente per i resti del relitto della nave Lara, incagliatasi all’ inizio degli anni 80′. Ciò che ne rimane oggi è uno scheletro superficiale; la parte principale del relitto si trova oltre i 70 metri ed è accessibile solo ai subacquei tecnici. Il sito di immersione Jackson Reef è il più famoso dello Stretto di Tiran grazie al suo unico giardino nella parte interna e la possibilità di avvistare gruppi di Squali Martello nella parte esterna. Questo sito di immersione è uno dei dieci siti di immersione assolutamente da non perdere durante la vostra vacanza subacquea a Sharm El Sheikh.La corrente a Jackson Reef è molto variabile, sopratutto se si ”sorpassa” l’ estremità interna dopo il giardino, la visibilità è generalmente buona tutto l’anno, anche nella parte esterna durante l’immersione nel blu.La vita marina di questo sito di immersione è strepitosa, Tonni, Carangidi, Tartarughe, Aquile di Mare, Mante e Squali Martello sono presenti molti mesi all’ anno, sopratutto nel periodo estivo.

Ras Umm Sid

Questo promontorio e’ posizionato nella zona sud delle immersioni Local di Sharm El Sheikh ed e’ caratterizzato da un panorama spettacolare sul Mar Rosso. La scogliera crea una parete di corallo che inzia a circa 8 metri fino a profondare nel blu.Immersioni Local Ras Um SidIn questa parete troviamo bellissime Gorgonie e miriadi di pesci. Il sito di immersione di Ras Umm Sid e’ conosciuto come uno dei piu’ belli di tutte le immersioni Local.La corrente e’ variabile, soprattutto all’estremita’ nord del sito. La vita marina e’ abbondante e a pochi metri nel blu si possono incontrare grandi Tonni e Carangidi.Nei mesi estivi Ras Umm Sid e’ un punto strategico per il passaggio di Squali Balena, Squali Pinna Bianca e Squali Martello.

Tower Canyon

Il sito di immersione di Tower Reef e’ situato nella zona centro-sud di Sharm El Sheikh, il sito e’ caratterizzato dalla presenza di una spaccatura verticale dove l’immersione inizia e prosegue fino alla profondità di 130 metri.Uscendo dalla spaccatura alla profondita’ di 20 metri si raggiunge la punta del sito dove il passaggio di pesci Pelagici e’ garantito. Tonni, Carangidi, Mante, Aquile di Mare, Squali Grigi, sono frequenti avvistamenti.Il pianoro sabbioso e’ caratterizzato da pinnacoli pieni di vita come Pesci Vetro, Pesci Pagliaccio, Gamberetti e molti Nudibranchi.Questo sito di immersione e’ raccomandato a subaquei avanzati e a tutti i subaquei tecnici. La corrente e’ generalmente assente e la visibilita’ e’ buona durante tutto l’anno.

Gardens

I giardini sono situati nella zona centrale delle immersioni Local. Il sito e’ composto da tre diverse immersioni in tre diversi giardini non lontani tra loro.Il primo giardino e’ chiamato Near Garden formato da un pianoro sabbioso dove spesso si incontrano Tartarughe ed Aquile di Mare. Il giardino e’ caratterizzato da Coralli di Fuoco, Alcionari e numerose Gorgonie.Il secondo giardino e’ Fiddle Garden, formato da pinnacoli che terminano sulla parete dove l’immersione prende forma. Avvistamenti di Squali Leopardo e Squali Pinna Bianca rendono ancora più emozionante quest’immersione.L’ultimo giardino e’ Far Garden famoso per la sua ”Cattedrale” a circa 35 metri. La cattedrale e’ una spaccatura accessibile all’interno della quale troviamo bellissimi Alcionari e Gorgonie. La corrente e’ molto variabile in base alla stagione come la visibilità.

Ras Nasrani

Ras Nasrani è una delle ultime Immersioni Local ed e’ situata nella zona Nord di Sharm El Sheikh. Essendo vicina all’ apertura sullo Stretto di Tiran, Ras Nasrani cattura l’attenzione dei subacquei per il colore blu intenso delle sue acque. Alcionari e Gorgonie sono coloratissime e piene di vita.Emozionanti avvistamenti di Squali Martello, Squali Pinna Bianca, Mante e grossi Tonni in caccia sono frequenti e rendono ancora più unico questo sito di immersione.La corrente potrebbe essere sostenuta sopratutto sulla punta del sito. La visibilita’ e’ variabile ed a volte strepitosa.

Shark & Jolanda Reef

Da molti ritenuta una delle immersioni a Ras Mohammed più’ belle al mondo, durante il periodo estivo Shark & Yolanda Reef diventa un punto strategico per banchi di dentici in attesa della giusta preda! Saltare su Shark Reef e trovare sotto alla barca miriadi di pesci quasi immobili e’ un esperienza assolutamente da provare!La corrente, unica e abbastanza sostenuta rende tutto ancora piu’ emozionante e vorremmo rimanere ore ed ore ad ammirare questo spettacolo che solo Ras Mohamed può offrire.Shark Reef e’ una parete verticale collegata a Yolanda Reef dalla famosa ‘sella’, in questo sito di immersione troviamo grosse murene, pesci napoleoni e con un pizzico di fortuna qualche avvistamento di pesce pelagico e squali nel blu. Questa immersione e ‘ solitamente effettuata in corrente.Il sito di Yolanda Reef prende il nome dalla nave Yolanda che nel 1980 perse tutto il suo carico e si inabisso’ nel blu a oltre 160 metri. Ancora visibile oggi e’ una parte del carico trasportato da questa nave, vasche da bagno e sanitari situati nel giardino del sito ad una profondità’ di 15-18 metri.

Eel Garden

Questo sito di immersione è situato nella zona centrale del parco di Ras Mohammed, questa immersione è consigliata a subacquei avanzati in quanto la profondità del sito di immersione supera i 25 metri.Con un salto nel blu a circa 100 metri di distanza dalla parete, ci troviamo immersi in banchi di Carangidi in caccia. Un promontorio si erge dal fondale sabbioso ed è qui che si apre una spaccatura visitabile, il Canyon di Eel Garden.La corrente è generalmente sostenuta e la visibilità è buona tutto l’anno. Gli avvistamenti di Squali Grigi e Squali Pinna Bianca sono frequenti. Questo sito di immersione eèconsigliato ai subacquei tecnici per ammirare al completo il Canyon e possibilmente l’Arco che si trova oltre i 40 metri.

Jackfish Alley

Questo sito del parco di Ras Mohamed è particolare per la sua morfologia. Un’immersione completamente in ”Corrente” che offre uno spettacolo naturale raro nel suo genere: gruppi di Carangidi in caccia su gruppi di pesci fucilieri.Nella parte esterna del sito di immersione sono frequenti avvistamenti di Mante, Squali Pinna Bianca, Pinna Nera e Squali Grigi. Questo sito offre anche una piccola grotta accessibile a tutti. La visibilità è generalmente buona, un po ridotta nel periodo invernale.

Ras Ghozlani

Il sito di Ras Ghozlani situato a Ras Mohammed Nord, e’ caratterizzato da un fondale sabbioso con diversi pinnacoli pieni di vita, Gorgonie, Corralli di Fuoco, Gamberetti e Nudibranco sono facili avvistamenti.Una grotta accessibile a tutti e’ il segno di riconoscimento di questo sito, all’interno un muro di Pesci Vetro rende l’atmosfera quasi surreale.Aquile di Mare, Mante e Squali Martello, sono possibili avvistamenti nel ”Blu”, oltre il fondale sabbioso. La corrente e’ mediocre con visibilità buona tutta l’anno.

Dunraven

Costruita nel 1873 completamente in legno, la nave Dunraven trasportava cotone e spezie provenienti dall’India. Fonti dell’epoca riportano che la collisione con la barriera corrallina avvenne a causa di un errore di navigazione. Alcuni narrano che a causa di una lite a bordo la nave urtò la barriera corallina di Shaa’b Mahmoud incendiandosi e affondando capovolta ad una profondità di 30 metri.Scoperto nel 1977 il Dunraven è uno dei relitti di Sharm El Sheikh di più facile accesso, grazie anche alla sua posizione capovolta.Entrando dalla prua si incontrano branchi di Pesci Vetro e gruppi di Pesci Pipistrello. L’esterno e l’interno del relitto sono completamente ricoperti di coralli. Del carico ormai nulla e’ rimasto, sono presenti resti di caldaie e parti di motore.Uscendo dal relitto l’immersione continua sul sito di Beacon Rock, un muro di corallo famoso per i tantissimi pesci Pietra.

Million Hope

Il Million Hope era una nave Giapponese costruita nel 1972 lunga 170 metri e larga 25 metri, trasportava barili di potassio e fosfati. Il Million Hope è il più grande relitto del Mar Rosso. Il 20 Giugno 1996 la nave attraversando lo Stretto di Tiran si incagliò sulla barriera corallina a causa di un incendio incontrollabile a bordo. L’equipaggio al completo fu tratto in salvo.L’immersione inizia nella parte esterna dello scafo dove troviamo tantissimi Nudibranchi. Sorvolando i ponti si incontrano molti pesci Coccodrillo. Le stanze dell’equipaggio sono aperte e alcune visitabili. L’officina di bordo è ancora intatta, troverete il tornio e tutti gli attrezzi da lavoro. La profondità del relitto è tra 6 e 20 metri.

Thistlegorm

Il Thistlegorm è uno dei relitti di Sharm El Sheikh più famosi al mondo. Il sito e’ situato nel Golfo di Suez a circa due ore di navigazione dopo il parco marino di Ras Mohammed.Il Thistlegorm fu costruito nel 1940, nave da rifornimento militare che all’alba del 6 Ottobre 1941 fu silurata da un bombardiere tedesco e affondo’ nelle acque di Shaa’b Ali nel golfo di Suez ad una profindita’ di 30 metri.Il relitto del Thistlegorm fu scoperto agli inizi deli anni ’50 da Jacques Cousteau e tenuto segreto fino agli anni ’90, il Thistlegorm divenne poi una delle immersioni su relitto piu’ famosa al mondo.Lo scafo e’ aperto permettendo un’accesso facile alle stive, la nave trasportava munizioni, motociclette, furgoni, parti di aeroplani, nonché materiale destinato ai soldati come stivali.Il sito di immersione e’ esposto a venti direzionali e a forti correnti soprattutto durante la discesa. E’ per queste condizioni e per la profondita’ del sito, 30 metri, che si raccomanda un brevetto di livello avanzato ed un minimo di 20 immersioni certificate.L’uscita al relitto del Thistlegorm inizia al mattino presto, circa le 5:00 con rientro al porto nel pomeriggio attorno le 16:00.